Teatro - Collettivo Clochart

Fabio & Mirko sono una realtà che da diversi anni si sta affermando sempre più in tutto il territorio. La costante voglia di affrontare nuove sfide ha portato a creare partnership molto forti, come quella con il regista Michele Comite ed il Colletivo Clochart. Conny, oltre a ricoprire un ruolo fondamentale all'interno della ditta in qualità di cantante, si è presa in carico anche della sponsorizzazione e gestione degli eventi teatrali proposti dal Collettivo Clochart.

Laviatore Womannocry5 Gaber3 CuoriPensanti Animali

Collettivo Clochart - L'aviatore

Collettivo Clochart - Woman no cry

Collettivo Clochart - Far finta di essere Gaber

Collettivo Clochart - Cuori pensanti

Collettivo Clochart - Animali

Da questa pagina potrete avere una piccola idea degli spettacoli ideati da Comite e scaricare le schede complete. Per maggiori informazioni e preventivi potete contattarci tramite l'apposito modulo premendo qui.

 

Animali

Partendo dalla filosofia degli istinti di Friedrich Nietzsche, la performance vuole indagare sul tema dell’istinto. E’ inutile illudersi che una vita istintiva sia da considerarsi più felice di una vita riflessiva o etica. Quando lo è, lo è alla maniera animale, cioè in forme del tutto inconsce. Ogni qualvolta l’essere umano vuol porre l’istinto in antitesi alla ragione cade in una contraddizione insolubile, poiché il voler porre qualcosa contro qualcos’altro fa già parte di un’operazione della coscienza razionale. Il non rendersi conto di questo porta l’uomo a non vivere i propri istinti.

Scarica scheda - Animali

Guarda il trailer - Animali

Cuori Pensanti

Gli attori di “Cuori Pensanti” interpretano la vita di 11 milioni di persone attraverso il racconto delle storie di alcuni, come Primo Levi, Irene Nèmirovsky, Virginia Nave, per non dimenticarli e per non dimenticare. Come afferma Tullia Zevi:” Abbiamo il dovere di ricordare, non solo per onorare i morti, ma anche per difendere i vivi”.

Scarica scheda - Cuori Pensanti

Fermata 25 Aprile

Il progetto, sostenuto dall’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) e dal comune di Rovereto, vuole ricostruire le storie dei partigiani che hanno liberato l’Italia dal nazifascismo. Giovani che raccontano giovani, che interpretano sentimenti semplici ma al tempo stesso scrigni di valori altissimi. Essenzialità scenica e puntuale per tenere sveglio il ricordo della genesi della nostra democrazia.

Scarica scheda - Fermata 25 Aprile

Far finta di essere Gaber

Non il solito e ripetitivo concerto, bensì un vero omaggio all’artista, dal punto di vista artistico ma soprattutto umano. Un recital intenso e accurato per dichiarare l’amore all’artista scomparso e non al pubblico presente. Le opere di Gaber proposte nel nostro recital sono le più varie: monologhi, duetti gustosi, veri e propri sketch firmati Giorgio Gaber.

Scarica scheda - Gaber

L'aviatore

L'aviatore e il Piccolo Principe danno vita ad un gioco di complicità tra un adulto e un bambino, che si presenterà misteriosamente dinnanzi al pilota atterrato col suo aereo in avaria nel Sahara e che, dopo una storia di amicizia con quello strano adulto, scomparirà “lassù” altrettanto misteriosamente. Sarà lo stesso aviatore a chiedere al piccolo principe di raccontare la sua storia, diventando burattinaio e regista, incarnando lui stesso le parti dei personaggi che il piccolo principe incontrerà durante il viaggio.

Scarica scheda - L'aviatore

Guarda il trailer - L'aviatore

Woman no cry

Il progetto “Woman No Cry” nasce dalla diretta necessità dei ragazzi-attori di trattare il tema della violenza alla donna. Un viaggio simbolico che mostra scena dopo scena volti e corpi segnati dalla sofferenza ma anche dal coraggio di non piegarsi al dolore e reagire attraverso il coraggio.

Scarica scheda - Woman no cry

 

 

facebook_page_plugin